Home » Cosa facciamo » Serramenti in legno Portebelle

Serramenti in legno Portebelle

Serramenti in legno1

Portebelle vende e installa serramenti in legno di lavorazione artigianale, certificati e garantiti

 

 La nostra gamma comprende modelli e profili adatti sia ai privati che alle imprese.

Siamo in grado di fornire qualsiasi modello di finestra, porta, portoncino, persiana, antone con doghe verticali e orizzontali.

Le principali essenze legno trattate sono: castagno, douglas, mogano, pino netto, pino finger-joint.

Il legno utilizzato per la produzione è sempre selezionato all’origine e abbinato con cura.

Cliccate su nostre realizzazioni per vedere le foto ma prima leggete FAQs, dove troverete spunti e informazioni utili per decidere che tipo di serramento installare a casa vostra.

Serramenti in legno1 - dove c'è Portebelle c'è casa

FAQs - 10 risposte alle vostre domande

D. La mia casa ha dei vecchi serramenti in legno che lasciano passare rumore, freddo e spifferi. Mi piacerebbe rimetterli in legno, che garanzie ho di migliorare la situazione?

R. Negli ultimi 10 anni il serramento in legno si è evoluto moltissimo.

Lo spessore dei profili sono passati da 54-56 mm di un tempo agli odierni 68-80 mm, consentendo così l'installazione di vetrocamera più performanti dal punto di vista acustico e termico.

Portebelle monta sempre ferramenta a nastro con più punti di chiusura per garantire la perfetta adesione delle ante al telaio, i vecchi infissi poi non avevano guarnizioni di tenuta mentre sui nostri serramenti ce ne sono almeno 2.

In conclusione si può dire che tra i vecchi e i nuovi serramenti in legno c'è una differenza enorme e questa differenza vi garantisce una protezione ottimale dagli agenti atmosferici e dal rumore.


D. Devo sostituire le finestre di casa mia e installarne nuove in legno, serve per forza un muratore?

R. Se state facendo una ristrutturazione che comprende anche altri lavori come ad esempio bagno, pavimenti ecc.. è consigliabile ( se non c'è ) far installare un controtelaio dal muratore.

Se invece dovete cambiare solo le finestre possiamo intervenire con altri sistemi di fissaggio, senza la necessità di far intervenire il muratore. Siamo infatti in grado di ripristinare autonomamente le eventuali piccole sgranature di intonaco.


D. Ho sentito dire che la verniciatura dei vecchi serramenti durava di più, è vero?

R. Le vernici utilizzate in passato erano quasi sempre di origine sintetica e quindi tossica, poi, una maggiore attenzione alla salubrità dei luoghi di lavoro ed una maggiore coscienza ecologica le hanno praticamente fatte abolire.

Oggi le vernici utilizzate sono quasi sempre all'acqua e di conseguenza hanno una durata inferiore.

C'è però anche un aspetto positivo: le finestre trattate con vernici sintetiche dovevano spesso essere carteggiate fino al legno, invece con le vernici all'acqua è sufficiente lavare il serramento e strofinarle leggermente con carta vetrata fine o lana d'acciaio.

In sostanza oggi l'operazione costa meno fatica ma deve essere ripetuta più spesso, ogni due- quattro anni, a seconda dell'esposizione al sole e all'acqua.


D. Che differenza c'è tra legno massello o tavolame e legno lamellare?

R. Nel legno lamellare per serramenti sono di solito previste tre lamelle, ogni profilo è composto quindi da tre strisce di legno incollate fra loro. Questo conferisce al profilo una maggiore stabilità e resistenza al piegamento. Vengono utilizzati di solito per serramenti di dimensioni molto grandi. Comunque anche il legno massello, se stagionato bene, ha un'ottima resa.


D. Volendo mantenere le stesse prestazioni tra legno, alluminio e PVC, quale di questi ha il prezzo più basso?

R. Il prezzo più basso ce l'ha sicuramente la finestra in legno di pino naturale o tinto noce, c'è però da dire che prezzo più basso non significa più conveniente. Se consideriamo la vita del prodotto il legno presenta costi aggiuntivi di manutenzione rispetto a PVC e alluminio. Ma in genere chi sceglie il legno lo fa perché gli piace il legno e non per ragioni econmiche



torna alla homepage

torna alla homepage - dove c'è Portebelle c'è casa